Smart working: guida pratica per non esserne travolti

Attualmente mezza Italia sta avendo a che fare con il lavoro flessibile per la prima volta. La diffusione del SARS-CoV-19 ha imposto all’improvviso l’adozione del lavoro flessibile per tutti e, fattore di complicazione molto importante, in contemporanea: non è facile passare da un modo di lavoro ad un altro in queste condizioni, per questo ho pensato di condividere alcune regole che nel tempo mi sono dato per riuscire a gestirmi al meglio e trarre dei benefici dal lavorare da casa. Spero possiate trovare utili questi cinque consigli e mi piacerebbe raccogliere anche qualche vostro suggerimento o critica. Resta sempre valido il mio solito invito: se non vi torna, fatemi challenge!