Fidatevi

Non ho molti vizi, ma quelli che ho li curo per bene: fra questi si può sicuramente annoverare la passione per la musica ad alto volume. In quest’ultimo periodo, anche a seguito di una presa di posizione di cui non riesco proprio a pentirmi, ho rimesso in funzione il vecchio ipod che gode ancora di quella libertà dai regolamenti successivi che hanno imposto il depotenziamento delle uscite audio. Forse è stata fortuna, forse è stato il destino, ma più o meno contemporaneamente alla mia scelta uno dei miei gruppi preferiti – sicuramente il preferito fra gli italiani – ha pubblicato …

Se è gratis, il prodotto sei tu

Questo è un estratto da una bozza di più di un anno fa che non ho mai pubblicato. Riparto da qui per parlare dell’inchiesta del giorno (fin qui anche dell’anno) condotta dal NY Times e di come, almeno io, stia fraintendendo l’uso di internet. Fra i motivi per cui provo a tenere un blog il primo posto lo occupa facebook. Sì, facebook, non mi piace. Non mi piace che mi chieda le cose, che me le ricordi e più in generale che voglia a tutti i costi interagire con me. È subdolo facebook, con quei suoi salutini simpatici al mattino, …

Eroe d’inizio Secolo

Fiumi di inchiostro: fiumi d’inchiostro andranno versati ancora e ancora per descrivere l’Azione e il Campione. Sul tracciato di una delle più antiche rassegne ciclistiche d’Italia nonché delle più affascinanti del ciclismo internazionale, Vincenzo Nibali, messinese classe 1984, detto Lo Squalo, ha aperto la stagione delle Classiche Monumento esattamente come l’aveva lasciata al Lombardia: vincendo. “A fari spenti” – Si era presentato così alla partenza, dopo una buona Tirreno-Adriatico e lasciando intendere quello che già era stato detto: gli obiettivi stagionali sono Tour e Mondiale. E invece a 7km dalla fine i fari li ha accesi, si è preso la …

Manhunt: Unabomber

Manhunt: Unabomber è un telefilm distribuito da Netflix incentrato sulla storia – vera – di uno dei casi investigativi più famosi e complicati della storia americana. Da spettatore italiano il termine Unabomber richiama in maniera più diretta le vicende dell’attentatore dell’area di Veneto e Friuli: in realtà di tratti comuni fra i due casi non ce ne sono…il serenissimo emule, se di emule si può parlare, non ha ucciso nessuno (per fortuna!), non ha un movente noto e, cosa più importante, non è mai stato individuato. Il telefilm racconta in otto puntate la vicende fin dai primi attentati, seguendo da …

Buran: era proprio necessario dare un nome all’inverno?

La neve è perfetta: custodisce quando tutto sembra precipitare in gelo e ghiaccio. Spesso lo si ignora, pensando alla neve che scende verticale come alla causa di quel gelo che prova ad aprirti la faccia a suon di raffiche di spilli pungenti che ti colpiscono orizzontali, ma resta vero il contrario: la neve preserva ciò che copre da ciò che le sta sopra, è uno strumento di difesa offerto al basso dall’alto. Per paradossale che possa sembrare, sotto la neve fa più caldo che sopra. La neve e il gelo grattano il fondo del barile delle inutili preoccupazioni di soggetti …